Bando per il sistema di assegnazione del premio GALILEO-EGNOS (scadenza: 15/01/2011)

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 292 del 28 ottobre 2010, è stato pubblicato un invito a presentare proposte - DG ENTR ENT-SAT-10/5010 per il sistema di assegnazione del premio Galileo-Egnos.

Obiettivo del presente invito è il cofinanziamento per la gestione di un sistema di premio per le applicazioni innovative basate sulla tecnologia GNSS dell'UE (EGNOS e GALILEO) che permetterà di realizzare innovazioni industriali e di far decollare le tecnologie di punta attraverso l'Europa.
Le attività interessate riguardano:

  • l'organizzazione e la gestione di un concorso annuale di assegnazione di un premio (pubblicazione di concorsi di idee che generano applicazioni da parte di imprenditori, valuazione di esperti di idee e assegnazione dei premi),
  • la raccolta di fondi come complemento dell'apporto della Commissione,
  • la diffusione "interna", cioè far progredire il numero di idee innovatrici presentate ogni anno nel quadro del premio GALILEO,
  • la diffusione "esterna", cioè ottenere una visibilità in seno all'industria GNSS mondiale al fine di promuovere la competizione, i suoi partecipanti e i vincitori,
  • seguire i vincitori del premio e i partecipanti,
  • realizzare un coordinamento con i meccanismi di aiuto all'innovazione e i dispositivi di finanziamento in fase avanzata, affinché il premio GALILEO rappresenti una tappa intermedia per accedere a mezzi finanziari e ad altre forme di aiuto all'innovazione/impresa.

I candidati saranno organizzazioni pubbliche o private stabilite in uno dei seguenti paesi:

  • gli Stati membri dell'Unione europea,
  • i paesi del SEE: Islanda, Liechtenstein, Norvegia.

Il bilancio totale concesso per il finanziamento del progetto ammonta a 900 000 EUR.
La data prevista per l'avvio dell'azione è maggio 2011.
La durata massima del progetto è di 36 mesi.
Le domande devono essere inviate alla Commissione non oltre il 15 gennaio 2011.
Il testo completo dell'invito a presentare proposte e i moduli della domanda di sovvenzione sono disponibili sul sito web dedicato al programma.