Bando per il sostegno ad attività internazionali: informazioni, centri di formazione e di assistenza (scadenza 15/11/2011)

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 292 del 28 ottobre 2010, è stato pubblicato un invito a presentare proposte - DG ENTR ENT-SAT-10/5011 per il sostegno ad attività internazionali: informazioni, centri di formazione e di assistenza.

 

  • L'obiettivo del presente invito a presentare proposte è garantire la visibilità delle attività di navigazione satellitare europea, monitorare le iniziative di navigazione satellitare locale e sostenere l'industria della navigazione satellitare UE attraverso il sostegno dei centri e delle attività di informazione, formazione e assistenza in Israele e nell'America latina.
  • Il tipo di attività da sostenere consiste:

    • nella messa a punto e nello sviluppo di una strategia di comunicazione con l'obiettivo di promuovere e di far conoscere i risultati dei programmi europei GNSS (sistema globale di navigazione satellitare) nei rispettivi paesi terzi e di incoraggiare la cooperazione,
    • nella creazione e nella gestione di un sito web per la durata del progetto,
    • nella promozione dei prodotti europei attraverso la distribuzione, in occasione di determinati eventi, delle documentazioni pertinenti di imprese UE,
    • nell'osservazione tecnologica e in particolare nella pubblicazione di relazioni mensili di monitoraggio sullo sviluppo dei sistemi di navigazione satellitare nel paese/regione specifici,
    • nella sensibilizzazione degli interessati attraverso l'organizzazione di seminari che presentino le possibilità di cooperazione tramite i vari strumenti disponibili (7 o programma-quadro per la ricerca),
    • nella creazione di incentivi a favore delle PMI europee che intendono esportare, ad esempio in collaborazione con la Banca europea degli investimenti,
    • nel facilitare l'incontro con organizzazioni del paese/regione interessati.

    I candidati devono essere organizzazioni pubbliche o private installate nel paese/regione interessati (Israele, Amercia latina) o nell'Unione europea con operazioni nel paese/regione interessati.
    I candidati devono risiedere in uno dei seguenti paesi:
     

    • Stati membri dell'Unione europea,
    • altri paesi: Brasile, Argentina, Cile e Israele.
       

    Il bilancio complessivo previsto per il co-finanziamento dei progetti ammonta a 250 000 EUR. L'assistenza finanziaria della Commissione non può eccedere il 70 % del totale dei costi ammissibili.
    Questo invito deve consentire il cofinanziamento di 2 progetti.
    La sovvenzione massima sarà di 250 000 EUR. Per maggiori dettagli si consiglia di consultare il capitolo 4 dell'invito a presentare proposte.
    La data prevista di inizio delle attività è maggio 2011.
    La durata massima dei progetti è di 24 mesi.
    Le domande devono essere inviate alla Commissione non oltre il 15 gennaio 2011.
    L'intero testo dell'invito a presentare proposte e i moduli di domanda sono disponibili sul sito web dedicato al programma.