Bruxelles. Conferenza "Ai margini della cittadinanza europea" (scadenza 27/10/2010)

Il 27 ottobre si terrà in Belgio, nel contesto del Festival des Libertés presso il Teatro nazionale di Bruxelles, un dibattito intitolato "Ai margini della cittadinanza europea", organizzato nell'ambito del progetto europeo "Enacting European citizens".

Per molti versi l'Unione europea va di pari passo con la promozione della cittadinanza europea. Ma che cosa significa cittadinanza? Come viene invocata o contestata, e da chi? Per molti gruppi di persone la cittadinanza europea non è un dato di fatto, ad esempio per i residenti nell'UE di paesi terzi, i rom e gli apolidi. Eppure, molti di questi gruppi sono impegnati a fare sentire la loro voce, praticare le proprie forme di cittadinanza. Il dibattito è co-organizzato dal progetto finanziato dall'UE ENACT ("Enacting European citizenship"), che ha studiato queste pratiche con l'obiettivo di analizzare il concetto ed i limiti di cittadinanza europea.

Ricercatori, scienziati politici, giuristi e funzionari europei condivideranno i loro punti di vista su questi temi nel corso del dibattito.
 

L'evento è organizzato in collaborazione con il Centro europeo di studi politici (CEPS), con il contributo di altri validi collaboratori. L'ingresso è gratuito.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web del progetto "ENACT".