Come rendere più equa la catena europea di approvvigionamento alimentare. La Commissione europea apre una consultazione pubblica

La Commissione europea ha lanciato, il 16 agosto 2017, una consultazione pubblica su scala europea su come rendere più equa la catena europea di approvvigionamento alimentare. La consultazione si concluderà il 17 novembre.

 

Gli agricoltori, i cittadini e le altre parti interessate sono invitati a esprimere il loro parere sul funzionamento della catena di approvvigionamento alimentare tramite questa consultazione online.

 

La Commissione europea è interessata a raccogliere contributi per valutare la necessità e la pertinenza di eventuali misure da adottare a livello dell'UE allo scopo di combattere o regolamentare le pratiche commerciali sleali riguardanti i prodotti agroalimentari.

 

La Commissione intende inoltre esaminare il livello di trasparenza del mercato in tutta la catena e individuare dove sia possibile migliorarlo. Considerata la necessità di un certo grado di concorrenza, la consultazione contribuirà a valutare se sia necessario introdurre disposizioni supplementari dell'UE per la trasparenza del mercato.

 

Il questionario analizza infine il livello di interesse nella cooperazione tra produttori e l'uso dei cosiddetti accordi di ripartizione del valore (ossia la condivisione degli utili e delle perdite di mercato risultanti dall'evoluzione dei prezzi del mercato rilevante), già applicati in alcuni settori come lo zucchero.

 

Per poter partecipare accedere al seguente link.

Data : 
16 Agosto, 2017
Data fine: 
17 Novembre, 2017
Luogo: 
online