La Commissione europea esplora le opportunità di affari in Vietnam e Myanmar

La Commissione europea va in "missione per la crescita” in Vietnam e in Myanmar dal 12 al 15 novembre 2013.

Nell’ambito della strategia dell’Unione europea volta ad approfondire le relazioni economiche con i Paesi asiatici, la Commissione europea ha previsto due “missioni per la crescita” in Vietnam e in Myanmar dal 12 al 15 novembre 2013.
 
Per quanto riguarda il Vietnam, il fulcro della missione sarà formato dal triangolo turismo-industria agroalimentare-prodotti manufatturieri. Per aiutare le imprese dell’Unione europea ad operare in Vietnam la delegazione della Commissione europea presenzierà anche all'inaugurazione del nuovo EU Vietnam Business Network (EVBN).
 
Nel 2012 l'UE ha superato gli USA diventando il mercato d'esportazione più importante per il prodotti vietnamiti. L'UE è ora il secondo più grande partner commerciale bilaterale del Vietnam dopo la Cina. Tra i prodotti esportati dal Vietnam nell'UE nel 2012, al di là dei prodotti agricoli, sono da citare le calzature e gli accessori per l'abbigliamento (11,5%).
 
In Myanmar, invece, gli obiettivi principali della missione sono rappresentati dal sostegno al processo di transizione economico e democratico del Myanmar, dal rafforzamento della cooperazione tra UE e Myanmar in termini di sviluppo e dalla promozione della crescita e delle opportunità commerciali da entrambi i lati.
 
Si esploreranno, in sostanza, le nuove opportunità offerte dalla reintegrazione di questo paese nella scena economica globale dopo decenni di dittatura militare.
 
Maggiori informazioni :
sul sito web di Rapid alle missioni in Vietnam e Myanmar
sul sito ufficiale della Direzione Generale Impresa e Industria
sul sito ufficiale delle Missioni per la crescita