Concessione di sovvenzioni ai partiti politici a livello europeo. Invito a presentare proposte

Il 30 settembre 2013 scade il termine ultimo per presentare proposte per la Concessione di sovvenzioni ai partiti politici a livello europeo pubblicato dal Parlamento europeo sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea serie C 176 del 21 giugno 2013.

Il 30 settembre 2013 scade il termine ultimo per presentare proposte per la Concessione di sovvenzioni ai partiti politici a livello europeo pubblicato dal Parlamento europeo sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea serie C 176 del 21 giugno 2013.
Ai sensi dell'articolo 10, paragrafo 4, del trattato sull'Unione europea, i partiti politici a livello europeo contribuiscono alla formazione di una coscienza europea e ad esprimere la volontà dei cittadini dell'Unione. Inoltre, l'articolo 224 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea sancisce che il Parlamento europeo e il Consiglio, deliberando mediante regolamenti secondo la procedura legislativa ordinaria, determinano lo statuto dei partiti politici a livello europeo di cui all'articolo 10, paragrafo 4, del trattato sull'Unione europea, in particolare le norme relative al loro finanziamento.
In tale contesto, il Parlamento lancia un invito a presentare proposte ai fini della concessione di sovvenzioni ai partiti politici a livello europeo.
Vengono prese in considerazione esclusivamente le domande presentate per iscritto mediante il modulo di domanda di sovvenzione entro il termine ultimo per la loro presentazione.
Per avere diritto a una sovvenzione, un partito politico a livello europeo deve soddisfare le seguenti condizioni:

  • avere personalità giuridica nello Stato membro in cui ha sede;
  • essere rappresentato, in almeno un quarto degli Stati membri, da membri del Parlamento europeo o nei parlamenti nazionali o regionali o nelle assemblee regionali, oppure aver ricevuto, in almeno un quarto degli Stati membri, almeno il 3 % dei voti espressi in ognuno di tali Stati membri in occasione delle ultime elezioni del Parlamento europeo;
  • rispettare, in particolare nel suo programma e nella sua azione, i principi sui quali è fondata l'Unione europea, vale a dire i principi di libertà, di democrazia, di rispetto dei diritti dell'uomo, delle libertà fondamentali e dello Stato di diritto;
  • aver partecipato alle elezioni al Parlamento europeo o averne espresso l'intenzione.

Il finanziamento avviene sotto forma di sovvenzione di funzionamento come previsto dal regolamento finanziario e dalle modalità di applicazione.
Ulteriori informazioni e la relativa documentazione sono disponibili sul sito web del Parlamento europeo:
 

 

Data : 
21 Giugno, 2013
Data fine: 
30 Settembre, 2013