Concessione di sovvenzioni alle fondazioni politiche a livello europeo. Invito a presentare proposte

Il 30 settembre 2013 scade il termine ultimo per presentare proposte di progetto per ottnere le "concessione di sovvenzioni alle fondazioni politiche a livello europeo" pubblicato dal Parlamento europea sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 173 del 21 giugno 2013.

Il 30 settembre 2013 scade il termine ultimo per presentare proposte di progetto per ottnere le "concessione di sovvenzioni alle fondazioni politiche a livello europeo" pubblicato dal Parlamento europea sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 173 del 21 giugno 2013.
 
Ai sensi dell'articolo 10, paragrafo 4, del trattato sull'Unione europea, i partiti politici a livello europeo contribuiscono alla formazione di una coscienza europea e ad esprimere la volontà dei cittadini dell'Unione. Inoltre, l'articolo 224 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea sancisce che il Parlamento europeo e il Consiglio, deliberando mediante regolamenti secondo la procedura legislativa ordinaria, determinano lo statuto dei partiti politici a livello europeo di cui all'articolo 10, paragrafo 4, del trattato sull'Unione europea, in particolare le norme relative al loro finanziamento.
Il regolamento (CE) n. 2004/2003 quale riveduto nel 2007 riconosce il ruolo delle fondazioni politiche a livello europeo, le quali, in quanto organizzazioni affiliate ai partiti politici a livello europeo «possono, tramite le proprie attività, sostenere e perseguire gli obiettivi dei partiti politici europei, in particolare in termini di contributo al dibattito sui temi di politica pubblica europea e sull'integrazione europea, oltre che svolgere la funzione di catalizzatori per nuove idee, analisi e scelte politiche». Il regolamento prevede in particolare la concessione, da parte del Parlamento europeo, di una sovvenzione annuale di funzionamento a favore delle fondazioni politiche che ne facciano domanda e che soddisfino le condizioni stabilite dal regolamento stesso.
In tale contesto, il Parlamento lancia un invito a presentare proposte ai fini della concessione di sovvenzioni alle fondazioni politiche a livello europeo.
Il Parlamento europeo pubblica ogni anno, entro la fine del primo semestre, un bando per proposte di concessione della sovvenzione per il finanziamento dei partiti e delle fondazioni.

Il presente invito a presentare proposte riguarda le domande di sovvenzione relative all'esercizio finanziario 2014 per il periodo d'attività compreso tra il 1 o gennaio 2014 e il 31 dicembre 2014. L'obiettivo delle sovvenzioni è sostenere il programma di lavoro annuale dei beneficiari.
Verranno prese in considerazione esclusivamente le domande presentate per iscritto mediante il modulo di domanda di sovvenzione.
Per avere diritto a una sovvenzione, una fondazione politica a livello europeo deve soddisfare le seguenti condizoni:

  • essere affiliata a uno dei partiti politici a livello europeo riconosciuti a norma del regolamento (CE) n. 2004/2003, come certificato dal partito medesimo;
  • avere personalità giuridica nello Stato membro in cui ha sede; tale personalità giuridica deve essere distinta da quella del partito politico a livello europeo al quale la fondazione è affiliata;
  • rispettare, in particolare nel suo programma e nella sua azione, i principi sui quali è fondata l'Unione europea, vale a dire i principi di libertà, di democrazia, di rispetto dei diritti dell'uomo, delle libertà fondamentali e dello Stato di diritto;
  • non perseguire finalità di lucro;
  • essere dotata di un organo direttivo la cui composizione sia geograficamente equilibrata.

Per ulteriori informazionie e per scaricare i documenti relativi al presente invito a presentare proposte visitare il sito web del Parlamento europeo.
 

Data : 
21 Giugno, 2013
Data fine: 
30 Settembre, 2013