Erasmus+. Disponibile online il corso di formazione gratuito per i responsabili di progetti di scambio e volontariato dei giovani

Il progetto Online Training course for E+ Youth workers, co-finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Erasmus +: Key Action 2 Strategic Partnership in the field of Youth, mira a formare e coinvolgere nuovi giovani nel contesto lavorativo europeo delle mobilità Erasmus+ e delle professioni ad esso connesse.

Il CESIE, organizzazione no-profit che opera a livello locale ed internazionale dal 2001, si è aggiudicato un nuovo progetto dedicato ai giovani, “Online Training Course for E+ Youth Workers”, che intende rispondere alla necessità di formare e coinvolgere nuovi giovani nel contesto lavorativo europeo delle mobilità Erasmus+ e delle professioni ad esso connesse. Persegue, infatti, i seguenti obiettivi:

  • supportare gli operatori giovanili nell’acquisizione di competenze/abilità rilevanti e di alta qualità attraverso approcci innovativi connettendoli sempre di più con il mondo del lavoro;
  • sviluppare un corso di formazione online accessibile a tutti i giovani che vogliano conoscere di più sul mondo Erasmus+. 

L’idea nasce dall’esigenza di molti giovani partecipanti di conoscere di più su questo mondo e della struttura organizzativa delle associazioni che lavorano nel settore promuovendo azioni di interscambio interculturale e internazionale.

Il corso aiuta i partecipanti ad approfondire diversi ambiti del programma Erasmus+, supportandoli a sviluppare capacità e competenze chiave per l’apprendimento. I materiali che compongono il corso sono appositamente studiati per supportare il percorso formativo attraverso la condivisione delle esperienze acquisite da esperti nel settore, come le organizzazioni partner di progetto che partecipano a mobilità internazionali da più di 10 anni.

Attraverso il corso si potranno:

  • comprendere gli aspetti essenziali dei progetti Erasmus+, soprattutto in ambito di mobilità (scambi giovanili, EVS e ESC);
  • identificare e applicare i criteri di selezione per i partecipanti e gli addetti ai lavori;
  • riconoscere le opportunità di apprendimento offerte ad un giovane;
  • identificare le capacità e le competenze necessarie per svolgere uno scambio o gestire una mobilità di lunga durata o un progetto Erasmus+;
  • acquisire familiarità con competenze specifiche e trasversali che ci si aspetta in questo settore. 

Inoltre, per migliorare l’apprendimento di ogni partecipante saranno disponibili nella piattaforma quiz, materiali didattici, video-presentazioni, giochi ed e-books che si potranno scaricare gratuitamente.

Il corso online è gratuito ed aperto a tutti. La prima parte, dedicata alla formazione dei responsabili di scambi giovanili, è già disponibile per intero e in lingua inglese. 

A partire da settembre 2019 sarà lanciata ufficialmente la piattaforma in italiano e in spagnolo.

Per iscriversi alla piattaforma è necessario sottoscrivere il form di registrazione ed aggiungere CESIE come organizzazione raccomandata. 

Il progetto è parte della Unità Giovani che sostiene e promuove attività educative, corsi di formazione e progetti di mobilità rivolti ai giovani. L'Unità promuove e sviluppa strumenti capaci di favorire l’inclusione sociale e incoraggiare la partecipazione attiva. Infatti, porta avanti strategie educative non formali al fine di predisporre, implementare e monitorare progetti rivolti a ragazzi, ragazze e ad operatori giovanili, condotti a livello locale, europeo e internazionale.