#EUinmyregion 2019. Pubblicato il concorso per raccontare le "Storie" dei progetti europei

Scade il 18 agosto 2019 la possibilità di presentare "storie" nell'ambito del concorso promosso dalla direzione generale della Commissione europea per la Politica regionale e urbana su "L'Europa nella mia regione", che ha lo scopo di presentare i progetti finanziati dall'UE nel proprio territorio.

Le storie devono riguardare un progetto o un programma finanziato dall'UE  e possono avere qualsiasi forma: fotografica, video, post di blog, audio, post su piattaforma di media sociali, su tela, thread su Twitter, ecc. Le storie devono essere permanenti e pubbliche.

I partecipanti possono iscriversi al concorso «L'Europa nella mia Regione» inviando un’email con un link alla storia pubblicata all'indirizzo info@euinmyregion.eu e devono scegliere tra due categorie:

  • cittadini
  • esperti

La categoria dovrà comparire nell'oggetto dell'email dopo: «EUinMyRegion Storytelling» (raccontare una storia sull'UE nella mia regione)

Gli esperti sono persone che lavorano per le autorità di gestione, gli enti intermedi, le segreterie tecniche congiunte, i beneficiari dei finanziamenti UE o gli addetti alla comunicazione su progetti finanziati dall'UE

I concorrenti devono avere almeno 18 anni. Sono esclusi dalla partecipazione i dipendenti e i parenti diretti dei dipendenti del Promotore o delle rispettive società controllanti, controllate o collegate o qualsiasi altra persona collegata al presente concorso. I partecipanti possono inviare tutte le storie che desiderano. Saranno accettate tutte le storie che soddisfano le regole e sono inviate entro la scadenza. L'indipendenza editoriale è garantita. La Commissione europea tradurrà le tue storie in inglese (se necessario), trasmetterà ai partecipanti la traduzione e promuoverà le loro storie attraverso i canali social (Facebook, Twitter) utilizzando l'hashtag #EUinmyRegion.

Le storie possono essere inviate al concorso in qualsiasi momento nel periodo che va dal 1 aprile al 18 agosto 2019.

I vincitori saranno giudicati da una giuria composta da tre professionisti della comunicazione.

La giuria valuterà:

  • l'idea nuova: la storia che ci dice qualcosa di cui non eravamo a conoscenza, oltre ai fatti essenziali relativi al progetto finanziato
  • le storie sulle persone: la storia deve descrivere il progetto oppure raccontare la storia delle persone che vi sono coinvolte

I tre vincitori nella categoria «cittadini» prenderanno parte ad un programma personalizzato di 2 settimane ad immersione totale nella comunicazione dell'UE, sperimentando il lavoro di un ufficio comunicazione in un'istituzione dell'UE, in un'agenzia di comunicazione e in una testata mediatica che copra la sfera di competenze di Bruxelles. Il programma si svolgerà a Bruxelles dal 29 settembre al 13 ottobre.

I tre vincitori nella categoria «esperti» prenderanno parte a un corso di formazione dedicato di alto livello sulla comunicazione, dal 5 al 7 ottobre a Bruxelles.

Per ulteriori informazioni visitare la pagina web dedicata ll'iniziativa.

Data : 
10 Giugno, 2019
Data fine: 
18 Agosto, 2019