Europa Creativa - Media. Bando "Sostegno alla programmazione televisiva di opere audiovisive europee"

Sono presenti due possibili scadenze per la presentazione delle candidature per il bando: "Sostegno alla programmazione televisiva di opere audiovisive europee". Le proposte devono essere presentate non oltre il 13 gennaio 2015 e il 28 maggio 2015.

Il presente invito a presentare proposte si basa sul regolamento (UE) n. 1295/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2013 che istituisce il programma Europa creativa (2014-2020).
Nell'ambito dell'obiettivo specifico di rafforzare le capacità del settore audiovisivo di operare a livello transnazionale e internazionale, una delle priorità del sottoprogramma MEDIA è:

  • aumentare la capacità degli operatori del settore audiovisivo di sviluppare opere audiovisive europee che abbiano le potenzialità per circolare nell'Unione e nel mondo, e agevolare le coproduzioni europee e internazionali, anche con emittenti televisive.

Il sottoprogramma MEDIA fornisce sostegno alle seguenti misure:

  • lo sviluppo di opere audiovisive europee, in particolare film e opere per la televisione quali fiction, documentari, film di animazione e per bambini, nonché opere interattive quali videogiochi e multimediali con maggiori potenzialità di circolazione transfrontaliera;
  • attività volte a sostenere le società di produzione audiovisiva europee, in particolare quelle indipendenti, al fine di facilitare le coproduzioni europee e internazionali di opere audiovisive comprese quelle per la televisione.

 
L'opera audiovisiva proposta deve essere una produzione televisiva europea indipendente (fiction, animazione o documentario creativo) che preveda la partecipazione di almeno tre società televisive di vari Stati membri dell'Unione europea o paesi partecipanti al programma.
 
Almeno il 50% del finanziamento totale stimato della produzione deve essere garantito da fonti di finanziamento terze e il bilancio di produzione deve essere coperto almeno al 50% da fonti europee.
 
La candidatura deve essere presentata al più tardi il primo giorno delle riprese.
 
La durata minima dei progetti è di 30 o di 42 mesi (se si tratta di una serie).
 
La dotazione complessiva disponibile è 11,8 milioni di EUR.
Per le opere drammatiche e di animazione il contributo finanziario non può essere superiore a 500 000 EUR o al 12,50% dei costi totali ammissibili, se quest'ultima cifra è più bassa.
Solo per le serie televisive co-prodotte, di genere drammatico, con un bilancio di produzione ammissibile di almeno 10 milioni di EUR (costituite di almeno 6 episodi di durata non inferiore a 45 minuti ciascuno) può essere richiesto un contributo massimo di 1 milione di EUR.
Per i documentari creativi il contributo finanziario non può essere superiore a 300 000 EUR o al 20% dei costi totali ammissibili, se quest'ultima cifra è più bassa.

 
Le proposte devono essere presentate non oltre il 13 gennaio 2015 e il 28 maggio 2015 alle ore 12 (ora di Bruxelles) utilizzando il modulo di candidatura online (eForm).
 
Il riferimento del presente bando è: EACEA 24/2014
 
 

Data : 
26 Novembre, 2014
Data fine: 
13 Gennaio, 2015