Europa Creativa, sottoprogramma Cultura. Bando "Sostegno a favore di progetti di cooperazione europei"

Scade il 7 ottobre 2015 l'invito a presentare proposte "Sostegno a favore di progetti di cooperazione europei" pubblicato nell'ambito del Programma "EUROPA CREATIVA (2014-2020)", ed in particolare nel "Sottoprogramma Cultura".

 
Il presente invito si basa sul regolamento n. 1295/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell'11 dicembre 2013 che istituisce il programma Europa creativa (2014-2020), e in particolare, il capitolo III, articoli 12 e 13 relativi all'attuazione del sottoprogramma Cultura
 
In conformità con il regolamento che istituisce il programma Europa creativa, le priorità possono essere definite come segue:

  • Promuovere la mobilità transnazionale di artisti e professionisti, al fine di consentire loro di cooperare a livello internazionale e di internazionalizzare la loro carriera e le loro attività nell'Unione e nel mondo;
  • Rafforzare lo sviluppo del pubblico come strumento per stimolare l'interesse nei confronti delle opere culturali e creative europee e del patrimonio culturale europeo materiale e immateriale, nonché migliorare l'accesso agli stessi;
  • Incoraggiare la creatività, approcci innovativi alla creazione e nuove modalità per garantire effetti di propagazione ad altri settori. 

 
La partecipazione ai progetti è aperta agli operatori culturali e creativi attivi nei settori culturali e creativi, che siano stabiliti in uno dei paesi partecipanti al sottoprogramma Cultura.
Progetti ammissibili: a seconda della portata, dei bisogni, della natura, degli obiettivi e delle priorità del progetto, i candidati dovranno decidere se presentare una proposta per la categoria
1 – Progetti di cooperazione su piccola scala
o per la categoria
2 – Progetti di cooperazione su ampia scala.

Categoria 1 – Progetti di cooperazione su piccola scala

Questa categoria di progetti:
- prevede la presenza di un responsabile del progetto e di almeno altri due partner stabiliti in almeno tre diversi paesi che partecipano al programma “Europa creativa”– sottoprogramma Cultura;
- è soggetta a una candidatura che richieda al massimo 200 000 EUR, pari a non più del 60% del bilancio ammissibile.

Categoria 2 – Progetti di cooperazione su ampia scala
Questa categoria di progetti:
- prevede la presenza di un responsabile del progetto e di almeno altri cinque partner stabiliti in almeno sei diversi paesi che partecipano al programma “Europa creativa”– sottoprogramma Cultura;
- è soggetta a una candidatura che richieda al massimo 2 milioni di EUR, pari a non più del 50% del bilancio ammissibile.
 
Per entrambe le categorie di progetti, la durata massima (periodo di ammissibilità) è 48 mesi.  
Il sottoprogramma Cultura Europa creativa ha un bilancio complessivo di 457,8 milioni di EUR per il periodo 2014-2020. Il totale degli stanziamenti per il 2016, per il presente invito, ammonta a circa 35 000 000 EUR.
 
 
Le condizioni dettagliate per la candidatura figurano nelle guide specifiche disponibili sui seguenti siti web:
Direzione generale dell’Istruzione e della cultura  e Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura
 
Il termine ultimo per la presentazione dei progetti di cooperazione europea è: il 7 ottobre 2015, 12:00 CET/CEST (mezzogiorno, ora di Bruxelles)
Il riferimento al bando è: EACEA 29/2015 

Data : 
10 Agosto, 2015
Data fine: 
7 Ottobre, 2015