Europa creativa – sottoprogramma MEDIA: bando per il sostegno alla formazione nel settore audiovisivo

Scade il 23 maggio 2014 l'invito a presentare proposte EAC/S23/2013 pubblicato nell'ambito del programma "Europa creativa" – Sotto-programma MEDIA – per il Sostegno alla formazione.

 
 
Nel campo del rafforzamento delle capacità del settore audiovisivo, la priorità del sottoprogramma MEDIA cui l’invito risponde è:
 

  • agevolare l'acquisizione e il miglioramento delle abilità e delle competenze dei professionisti del settore audiovisivo e lo sviluppo delle reti, compreso l'uso delle tecnologie digitali in modo da garantire l'adeguamento all'evoluzione del mercato, la sperimentazione di nuovi metodi di sviluppo del pubblico e la sperimentazione di nuovi modelli di business.

 
Attraverso questo invito a presentare proposte, il sottoprogramma MEDIA fornisce sostegno per:
 

  • lo sviluppo di un'ampia gamma di misure formative che promuovano l'acquisizione e il miglioramento di abilità e competenze da parte di operatori del settore audiovisivo, la condivisione delle conoscenze e le iniziative per fare rete, compresa l'integrazione delle tecnologie digitali.

 
All'invito possono rispondere organismi europei (imprese private, organizzazioni senza scopo di lucro, associazioni, organizzazioni di volontariato, fondazioni, comuni/consigli comunali, ecc.), con sede in uno dei paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e che appartengano direttamente o tramite partecipazione maggioritaria a cittadini di tali paesi, ovvero:

  • Stati Membri UE
  • Islanda, Norvegia, Liechtenstein e Svizzera
  • Paesi che beneficiano di una strategia di pre-adesione e Paesi dei Balcani occidentali
  • I paesi dello Spazio Europeo del Vicinato

 
Sono incoraggiate le attività di formazione che favoriscano la cooperazione multidisciplinare nel settore audiovisivo.
 
Le candidature devono riguardare azioni volte a sviluppare le capacità dei professionisti del settore audiovisivo di capire e integrare una dimensione europea e internazionale nel loro lavoro migliorando le competenze nei seguenti settori:
 
- sviluppo del pubblico nonché sviluppo, marketing, distribuzione e sfruttamento;
- gestione finanziaria e commerciale, in particolare al fine di stimolare l'accesso ai finanziamenti;
- sviluppo e produzione delle opere;
- opportunità e problemi del passaggio al digitale.
 
I candidati fanno domanda per una delle due categorie seguenti di azioni sovvenzionate a seconda dell'entità, delle esigenze, degli obiettivi e della dimensione internazionale/europea:
 

  1. Azioni europee: azioni volte all'acquisizione e al miglioramento di abilità e competenze degli operatori professionali principalmente per il lavoro in Europa.
  2. Azioni internazionali: azioni volte a sviluppare le competenze, le conoscenze e le capacità degli operatori professionali per stabilire contatti e reti e per collaborare con operatori non europei al fine di consentire l'accesso a reti professionali internazionali

 
 
Nell'ambito del presente invito a presentare proposte, il candidato presenta una proposta in vista della creazione di un partenariato di due anni con il sottoprogramma MEDIA attraverso un meccanismo contrattuale denominato accordo quadro di partenariato.
 
Per il primo dei due anni di tale accordo, l'azione deve iniziare fra il 1° settembre 2014 e il 30 giugno 2015.
 
La durata dell'azione/periodo di ammissibilità non può superare 12 mesi.
 
La dotazione complessiva disponibile per il cofinanziamento di azioni nell'ambito di questo sistema è stimata a 7,5 milioni di EUR.
 
Il contributo finanziario dell'Unione non può essere superiore a:
 

  1. Azioni europee: il 60% dei costi totali ammissibili dell'azione.
  2. Azioni internazionali: l'80% dei costi totali ammissibili dell'azione.

Le candidature devono essere inviate alla Commissione entro il 23 maggio 2014  utilizzando il modulo di candidatura on-line.
 
Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link.

Data : 
13 Gennaio, 2014
Data fine: 
23 Maggio, 2014