Europa Creativa. Sottoprogramma MEDIA. Bando "Sostegno alla distribuzione di film non-nazionali – La distribuzione Sistema Cinema Selettivo" (II scadenza)

Scade il 14 giugno 2017 (II scadenza), l'invito a presentare proposte EACEA 19/2016 pubblicato nell'ambito del programma "Europa creativa" – Sotto-programma MEDIA per il Sostegno alla distribuzione di film non-nazionali – La distribuzione Sistema Cinema Selettivo.

 
Il presente invito a proposte si basa sul regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il programma Europa creativa (2014-2020).
 
Nell'ambito dell'obiettivo specifico di promuovere la circolazione non-nazionale dei film europei, una delle priorità delsottoprogramma MEDIA è la seguente:
- sostenere la distribuzione nelle sale cinematografiche mediante il marketing non-nazionale, il branding, la distribuzione e la presentazione di opere audiovisive.
Il sottoprogramma MEDIA fornisce sostegno alle seguenti misure:
- istituzione di sistemi di sostegno alla distribuzione di film europei non nazionali tramite distribuzione nelle sale cinematografiche e su tutte le altre piattaforme nonché alle attività di vendita internazionale, in particolare il doppiaggio, la sottotitolazione e l'audiodescrizione delle opere audiovisive.
 
Azioni ammissibili
Le attività da finanziare sono campagne di distribuzione di film europei ammissibili, presentate come parte di un gruppo di minimo 7 distributori coordinati dall'agente di vendita del film.
Il film deve essere stato prodotto per la maggior parte da uno o più produttori con sede in paesi partecipanti al sottoprogramma MEDIA e realizzato con una significativa partecipazione di operatori professionali provenienti da tali paesi. Il film deve essere un'opera recente di fiction, di animazione o documentaristica di durata non inferiore a 60 minuti e proveniente da un paese diverso da quello di distribuzione.
Esso non deve consistere di contenuti alternativi (opere liriche, concerti, spettacoli, ecc.) o di pubblicità.
I film provenienti da DE, ES, FR, IT e UK devono avere un bilancio di produzione non superiore a 10 milioni di EUR.
Ai fini dell'ammissibilità il primo copyright non dev'essere anteriore al 2014.
La distribuzione del film nelle sale cinematografiche (escluse le anteprime e le proiezioni speciali) ha luogo nei territori interessati non prima del giorno di presentazione della domanda ed entro 18 mesi dal suo termine ultimo. 
 
Dotazione finanziaria
La dotazione complessiva disponibile è pari a 9 750 000 EUR.
Il contributo finanziario è concesso come somma forfettaria, compresa tra 2 800 e 150 000 EUR, in base al numero di schermi raggiunto nella prima settimana di uscita.

II termine per la presentazione delle candidature è 14/06/2017.
Per maggiori informazioni consultare il sito EACEA.
  

Tag: 
Data : 
30 Settembre, 2016
Data fine: 
14 Giugno, 2017