Europa Creativa, sottoprogramma MEDIA. "Supporto per la programmazione televisiva dei lavori audiovisuali europei"

Scade il 26 maggio 2016 l'invito per presentare proposte "Supporto per la programmazione televisiva dei lavori audiovisuali europei", nell'ambito del Programma "Europa Creativa", sottoprogramma MEDIA.

 
Questo invito a presentare proposte si basa sul regolamento il n ° 1295/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 11/12/2013 che istituisce il programma Europa creativa (2014-2020) e la sua rettifica del 27/06/2014.
 
Nell'ambito del settore audiovisivo una delle priorità del Programma MEDIA è di:

  • Aumentare la capacità dei produttori audovisivi europei di sviluppare progetti con la possibilità di farli circolare all'interno dell'Unione e al di fuori e per incentivare la co-produzione europea e internazionale.

In particolare il sotto programma MEDIA  fornisce un sostegno per:

  • lo sviluppo delle opere audiovisive europee, in particolare film e lavori televisivi come fiction, documentari, film per bambini o d'animazione, così come opere interattive quali videogiochi e multimedia con maggiori potenzialità di circolazione transfrontaliera;
  • attività di supporto per le imprese audiovisive europee produttrici, in  particolare società di produzione indipendenti al fine di facilitare le coproduzioni europee e internazionali di opere audiovisive tra cui opere televisive.

Il sostegno accordato permetterà di accelerare il montaggio delle produzioni scelte dalle emittenti e di rafforzare i diritti dei produttori indipendenti su queste opere, incoraggiando così la loro distribuzione futura.
Progetti eleggibili:
fiction (one-off o serie) di una durata totale minima di 90 minuti, opere di animazione (one-off o serie) di una durata totale minima di 24 minuti e documentari creativi (one-off o serie) di una durata totale minima di 50 minutes destinati principalmente alla diffusione televisiva.
La candidatura deve essere presentata entro il primo giorno delle riprese.
Il budget annuale complessivo disponibile è di 12.500.000 euro.

  • Per le opere drammatiche e di animazione il contributo finanziario non può essere superiore a 500 000 EUR o al 12,50% dei costi totali ammissibili, se quest'ultima cifra è più bassa. 
  • Solo per le serie televisive co-prodotte, di genere drammatico, con un bilancio di produzione ammissibile di almeno 10 milioni di EUR (costituite di almeno 6 episodi di durata non inferiore a 45 minuti ciascuno) il contributo non può superare 1 milione di EUR o il 10% dei costi totali ammissibili, se quest'ultima cifra è più bassa.
  • Per i documentari creativi il contributo finanziario non può essere superiore a 300 000 EUR o al 20% dei costi totali ammissibili, se quest'ultima cifra è più bassa

Il riferimento al bando è : EACEA 21/2015
L'invito a presentare proposte ha due scadenze, la prima il 03/12/2015, mentre la seconda il 26/05/2016.
Per ulteriori informazioni sul programma visitare il sito di Europa Creativa

Data : 
23 Settembre, 2015
Data fine: 
26 Maggio, 2016