Fondo per la Sicurezza Interna - Polizia. Invito a presentare proposte per il contrasto alla tratta degli esseri umani

Scade il 27 agosto 2020, l'invito a presentare proposte per il contrasto alla tratta degli esseri umani, pubblicato nell'ambito del Fondo per la Sicurezza Interna che finanzia azioni per controllare i confini esterni dell'UE e applicare le regole europee in materia di visti, che possono avere pesanti ripercussioni sulla possibilità di arrivare sul territorio degli Stati membri dell'UE per presentare una domanda di protezione internazionale.

Il Fondo sostiene l’attuazione della strategia di sicurezza interna, nonché un approccio coerente e globale alla cooperazione di polizia, compresa la gestione delle frontiere esterne dell’UE.

L'obiettivo generale del programma è contribuire a garantire un elevato livello di sicurezza nell'Unione. 

 

Il bando "trafficking in human beings - ISFP-2019-AG-THB" mira a finanziare progetti di prevenzione al traffico di esseri umani, in particolare mira a contrastare la cultura dell'impunità per tutti gli autori di tratta.

 

Le proposte progettuali dovranno rispondere almeno una delle seguenti priorità:

  • iniziative di prevenzione mirate specificamente a contrastare l'impunità per tutti gli attori coinvolti nella catena della tratta: trafficanti, sfruttatori, produttori di profitti, utenti e maltrattatori.
  • interruzione del flusso economico riconducibile alla tratta, seguendo la traccia dei profitti e districandone la catena.

La dotazione finanziaria complessiva a valere sul presente bando ammonta a 2.750.000 euro.

Il co-finanziamento minimo per singolo progetto ammonta a 250.000 euro, e il co-finanziamento massimo ammonta a 500.000 euro. Il tasso di co-finanziamento massimo ammonta al 90% dei costi ammissibili.

Data : 
27 Aprile, 2020
Data fine: 
27 Agosto, 2020