Fondo per la Sicurezza Interna: pubblicati nuovi bandi

Nel mese di ottobre la Commissione europea ha pubblicato una serie di inviti a presentare proposte per il 2018 nell’ambito del Fondo per la Sicurezza Interna (ISF).

 

Il Fondo sostiene l’attuazione della strategia di sicurezza interna dell’Unione europea, nonché un approccio coerente e globale alla cooperazione di polizia, compresa la gestione delle frontiere esterne dell’UE. L'obiettivo generale del programma è contribuire a garantire un elevato livello di sicurezza nell'Unione. 

 

Gli obiettivi specifici del Fondo sono:

  • sostenere una politica comune in materia di visti per facilitare i viaggi legittimi delle persone, fornire un servizio di elevata qualità ai richiedenti il visto, assicurare parità di trattamento dei cittadini di paesi terzi e contrastare l’immigrazione illegale;
  • sostenere la gestione integrata delle frontiere, anche promuovendo un’ulteriore armonizzazione delle misure relative alla gestione delle frontiere conformemente alle norme comuni dell’Unione e mediante la condivisione delle informazioni tra Stati membri nonché tra gli Stati membri e Frontex, in modo da assicurare, da un lato, un livello elevato e uniforme di controllo e protezione delle frontiere esterne, anche contrastando l’immigrazione illegale, e, dall’altro, l’attraversamento agevole delle frontiere esterne conformemente all’acquis di Schengen, garantendo nel contempo l’accesso alla protezione internazionale a quanti ne necessitino, in conformità con gli obblighi assunti dagli Stati membri nel settore dei diritti umani, compreso il principio di non respingimento

 

Il calendario delle scadenze è il seguente:

I bandi possono essere consultati sul Portale europeo per i partecipanti.

AllegatoDimensione
sicurezza.jpg22.49 KB