Giustizia. Daphne - Invito a presentare proposte per l’eliminazione delle punizioni corporali sui bambini

Scade il 3 marzo 2016 l’invito a presentare candidature per il co-finanziamento di progetti transnazionali per l’eliminazione delle punizioni corporali nei confronti dei bambini.

 

Il presente invito a presentare proposte nel quadro del programma di lavoro annuale per il 2015 del Programma europeo Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza mira a co-finanziare progetti transnazionali per l’eliminazione delle punizioni corporali nei confronti dei bambini, in linea con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del bambino, in particolare l'articolo 19, e con il Commento Generale n. 8 (2006)del Comitato delle Nazioni Unite sul “diritto del bambino ad essere protetto da ogni forma di punizione corporale ed ogni altro trattamento inumano e degradante”.
 
Il budget indicativo a disposizione è di 1.700.000 euro

 

 

Il riferimento della Call è: JUST/2015/RDAP/AG/CORP

 
La durata massima dei progetti è di 24 mesi.

 
Il termine per la presentazione delle proposte è il 3 marzo 2016.

 
Maggiori informazioni e la documentazione utile per partecipare al bando sono disponibili sul sito web della DG Giustizia.

Data : 
7 Dicembre, 2016
Data fine: 
3 Marzo, 2016