Hercule II: pubblicato il bando 2013 per la parte formazione

L'invito a presentare proposte per il 2013 per la prate formazione scade il 29 maggio 2013, ed è stato pubblicato nell'ambito del programma d’azione comunitaria per la promozione di azioni nel settore della tutela degli interessi finanziari della Comunità "Hercule II".

L'invito a presentare proposte per il 2013  per la prate formazione scade il 29 maggio 2013, ed è stato pubblicato nell'ambito del programma d’azione comunitaria per la promozione di azioni nel settore della tutela degli interessi finanziari della Comunità "Hercule II".
Il presente invito è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 124 del 30 aprile 2013 e concerne l’organizzazione di corsi di formazione, seminari e conferenze per sostenere la lotta contro la frode, la corruzione e ogni altra attività illecita, nonché l’elaborazione e l’attuazione di politiche in materia di prevenzione e di individuazione delle frodi.
 

Le proposte ammissibili al finanziamento possono essere presentate dai seguenti richiedenti:

  • ogni amministrazione nazionale o regionale di uno Stato membro, di un paese in via di adesione o di un paese candidato, che promuova il rafforzamento dell’azione dell’UE nel settore della tutela degli interessi finanziari dell’Unione,
  • tutti gli istituti di ricerca e d’insegnamento, dotati di personalità giuridica da almeno un anno, situati e attivi in uno Stato membro o in un paese non appartenente all’Unione, che promuovano il rafforzamento dell’azione dell’UE volta a tutelare gli interessi finanziari dell’Unione,
  • ogni organismo senza scopo di lucro, dotato di personalità giuridica da almeno un anno e legalmente costituito in uno Stato membro o in un paese non appartenente all’Unione, che promuova il rafforzamento dell’azione dell’UE volta a tutelare gli interessi finanziari dell’Unione.

 
I richiedenti di paesi non appartenenti all’Unione europea devono risiedere in:

  1. paesi in via di adesione;
  2. paesi dell’EFTA/SEE, conformemente alle condizioni stabilite nell’accordo SEE;
  3. paesi candidati associati all’Unione europea conformemente alle condizioni previste negli accordi di associazione o nei loro protocolli addizionali relativi alla partecipazione a programmi dell’Unione europea, conclusi o da concludere con questi paesi.

Le attività possono essere finanziate fino ad un massimo dell’80 % dei costi ammissibili.

È disponibile uno stanziamento di 1.000.000 EUR per le proposte presentate nel 2013.
Il contributo assumerà la forma di una sovvenzione.

Tutte le informazioni necessarie (tipi di attività finanziate, destinatari, dotazione finanziaria, documenti) figurano sul sito web dedicato al programma

La data di scadenza per la presentazione delle proposte è il 29 maggio 2013.

Data : 
30 Aprile, 2013
Data fine: 
29 Maggio, 2013