Hercule III 2014-2020

Azioni: 

Il programma dispone un sostegno finanziario per le seguenti azioni:

  • assistenza tecnica specializzata alle autorità nazionali che consiste nel:
    • fornire conoscenze specifiche, nonché materiale specialistico e tecnicamente avanzato e strumenti informatici efficaci che agevolino la cooperazione transnazionale e la cooperazione con la Commissione;
    • offrire il sostegno necessario e agevolare le indagini, in particolare tramite l’istituzione di gruppi d’indagine congiunti e di operazioni transnazionali;
    • sostenere la capacità degli Stati membri di immagazzinare e distruggere le sigarette sequestrate, nonché i servizi di analisi indipendenti per l’analisi delle sigarette sequestrate;
    • promuovere gli scambi di personale nell’ambito di progetti specifici, soprattutto nel campo della lotta al contrabbando e alla contraffazione di sigarette;
    • fornire un supporto tecnico e operativo alle autorità degli Stati membri preposte all’applicazione della legge nella lotta contro le attività transfrontaliere illegali e la frode lesive degli interessi finanziari dell’Unione, ivi compreso in particolare il sostegno alle autorità doganali;
    • rafforzare la capacità informatica in tutti gli Stati membri e i paesi terzi di cui all’articolo 6, paragrafo 2, sviluppando e mettendo a disposizione banche dati e strumenti informatici specifici che agevolino l’accesso ai dati e la loro analisi;
    • intensificare lo scambio di dati, sviluppando e mettendo a disposizione gli strumenti informatici per le indagini e sorvegliando le attività di intelligence.
  • Organizzazione di formazione specializzata e seminari di formazione sull’analisi dei rischi e conferenze al fine di:
    • promuovere una migliore comprensione dei meccanismi dell’Unione e nazionali;
    • realizzare scambi di esperienze tra le autorità competenti degli Stati membri e i paesi terzi, nonché fra i rappresentanti di organizzazioni internazionali, inclusi i servizi di contrasto specializzati;
    • coordinare le attività degli Stati membri, dei paesi terzi e di organizzazioni pubbliche internazionali;
    • divulgare le conoscenze, in particolare sulle migliori modalità di individuazione del rischio a scopo investigativo;
    • sviluppare attività di ricerca emblematiche, compresi gli studi;
    • migliorare la cooperazione fra gli esperti sul campo e i teorici;
    • sensibilizzare ulteriormente i giudici, i magistrati e altri professionisti del settore legale alla tutela degli interessi finanziari dell’Unione.
  • Qualsivoglia altra azione prevista dai programmi di lavoro annuali necessaria al conseguimento degli obiettivi generali e specifici del programma.
Paesi partecipanti: 

Il programma è aperto alla partecipazione dei seguenti paesi:
a) i paesi in via di adesione, candidati e potenziali candidati che beneficiano di una strategia di preadesione, conformemente ai principi generali e ai termini e alle condizioni generali di partecipazione ai programmi dell’Unione, stabiliti nei rispettivi accordi quadro, nelle decisioni del Consiglio di associazione o in accordi simili;
b) i paesi partner della Politica europea di vicinato, quando tali paesi abbiano conseguito un sufficiente livello di allineamento della pertinente normativa e prassi amministrativa a quella dell’Unione. I paesi partner interessati partecipano al programma conformemente alle disposizioni da definire con detti paesi a seguito della conclusione di accordi quadro relativi alla loro partecipazione ai programmi dell’Unione;
c) i paesi EFTA/SEE, conformemente alle condizioni stabilite nell’accordo SEE.
 
Possono partecipare alle attività organizzate nell’ambito del programma, qualora ciò sia utile per il conseguimento dei suoi, i rappresentanti dei paesi coinvolti nel processo di stabilizzazione e associazione per i paesi dell’Europa sudorientale, della Federazione russa, nonché di alcuni paesi con i quali l’Unione ha concluso un accordo di reciproca assistenza in materia di frodi e rappresentanti di organizzazioni internazionali e altre organizzazioni pertinenti. I rappresentanti sono scelti sulla base di competenze, esperienze e conoscenze pertinenti alle attività specifiche.

Obiettivi: 

Il programma  per la promozione di azioni nel settore della tutela degli interessi finanziari dell'Unione europea "Hercule III" sostituisce il programma "Hercule II del periodo di programmazione 2007-2013.
L’obiettivo generale del programma consiste nel tutelare gli interessi finanziari dell’Unione, migliorando in tal modo la competitività dell’economia europea e garantendo la protezione del denaro dei contribuenti.
L’obiettivo specifico del programma consiste nel prevenire e contrastare la frode, la corruzione e ogni altra attività illecita lesiva degli interessi finanziari dell’Unione. Questo obiettivo viene misurato, fra l’altro, sulla base del:

  • numero di sequestri, confische e recuperi effettuati a seguito dell’individuazione di frodi nel corso delle azioni comuni e delle attività transfrontaliere;
  • valore aggiunto e utilizzo efficace del materiale tecnico cofinanziato;
  • scambio di informazioni tra gli Stati membri in merito ai risultati conseguiti grazie al materiale tecnico;
  • numero e tipo di attività di formazione, compreso il numero di formazioni specializzate.

 

Beneficiari: 

Sono ammissibili al finanziamento dell’Unione nell’ambito del programma i seguenti organismi:

  • a) le amministrazioni nazionali o regionali di uno Stato membro o paese terzo, che promuovono il rafforzamento dell’iniziativa a livello dell’Unione ai fini della tutela degli interessi finanziari dell’Unione;
  • b) gli istituti di ricerca e di insegnamento e gli organismi senza scopo di lucro, purché abbiano sede e siano operativi da almeno un anno in uno Stato membro o in un paese terzo, quali definiti all’articolo 6, che promuovono il rafforzamento dell’iniziativa a livello dell’Unione ai fini della tutela degli interessi finanziari dell’Unione.
Finanziamento: 

La dotazione finanziaria per l’attuazione del programma per il periodo compreso fra il 2014 e il 2020 è fissata a 104.918.000 milioni di euro a prezzi correnti.
Il tasso di cofinanziamento delle sovvenzioni erogate nell’ambito del programma non supera l’80% dei costi ammissibili. In casi eccezionali e debitamente giustificati, definiti nel programma di lavoro annuale, il tasso di cofinanziamento non supera il 90% dei costi ammissibili.
 

Altre scadenze: 

I bandi possono essere consultati al seguente link.

 

23/06/2016- Invito a presentare proposte — 2016 — Formazione antifrode - - Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 148 del 27 aprile 2016

 

 

Durata: 

2014-2020

Documentazione: 

Regolamento (UE) N. 1286/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2013 che istituisce un programma di azione inteso a migliorare il funzionamento dei sistemi di imposizione nell'Unione europea per il periodo 2014-2020 (Fiscalis 2020) e che abroga la decisione n. 1482/2007/CE - Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie L 347 del 20 dicembre 2013
 
Per ulteriori informazioni contattare:
Directorate D – Policy
Policy development, Fraud prevention, Inter-institutional & External relations, Strategic analysis, Reporting, Joint operations, Hercule +32-2-295.86.18

Tipo programma: 
2014-2020