Hercule III. Bando su Assistenza Tecnica alla lotta contro le frodi nell’Unione europea

Scade il 15 settembre 2015 il bando su Assistenza Tecnica alla lotta contro le frodi nell’Unione europea nel quadro del Programma Hercule III.

 
Nell’ambito del presente invito a presentare proposte sono ammissibili le seguenti azioni:

  1. acquisto e manutenzione di strumenti e metodi investigativi, compresa la formazione specializzata necessaria per l’utilizzo di tali strumenti;
  2. acquisto e manutenzione di dispositivi (scanner) e di animali necessari per le ispezioni di container, autocarri, vagoni ferroviari e veicoli alle frontiere interne ed esterne dell’Unione per l’individuazione di merci contrabbandate e contraffatte;
  3. acquisto, manutenzione e interconnessione di sistemi per il riconoscimento dei numeri di targa dei veicoli (sistemi automatizzati di riconoscimento delle targhe — ANPRS) o dei codici dei container;
  4. acquisito di servizi a sostegno della capacità degli Stati membri di immagazzinare e distruggere le sigarette e il tabacco confiscati.

Gli organismi ammissibili al finanziamento sono le amministrazioni nazionali o regionali di uno Stato membro che promuovono il rafforzamento dell’azione dell’Unione europea volta a tutelare gli interessi finanziari dell’UE.
 
La dotazione finanziaria indicativa disponibile per il presente invito ammonta a €8.050.000. Il contributo finanziario concesso non può superare l’80 % dei costi ammissibili. Un’azione presentata nel quadro del presente invito deve avere una dotazione finanziaria di almeno €100.000.
 
Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 15 settembre 2015.
 
Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione al bando sono disponibili sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 243 del 24 luglio 2015 .

Data fine: 
15 Settembre, 2015