Hercule III. Bando su formazione antifrode

Scade il 29 settembre 2015 il bando su formazione antifrode nel quadro del Programma Hercule III.

 
Vengono finanziate le sovvenzioni per azioni che abbiano come obiettivo:

  1. lo scambio di esperienze e di migliori pratiche tra le autorità competenti dei paesi partecipanti, inclusi i servizi di contrasto specializzati, e tra i rappresentanti di organizzazioni internazionali;
  2. la diffusione delle conoscenze, in particolare sulle migliori modalità di individuazione del rischio a scopo investigativo.

I richiedenti devono essere:

  • amministrazioni nazionali o regionali di uno Stato membro e di un paese partecipante che promuovono il rafforzamento dell’iniziativa a livello dell’Unione ai fini della tutela degli interessi finanziari dell’Unione,
  • istituti di ricerca e di insegnamento e gli organismi senza scopo di lucro, purché abbiano sede e siano operativi da almeno un anno in uno Stato membro o in un paese partecipante e promuovano il rafforzamento dell’iniziativa a livello dell’Unione ai fini della tutela degli interessi finanziari dell’Unione.

La dotazione finanziaria indicativa disponibile per il presente invito ammonta a €900.000. Il contributo finanziario concesso non può superare l’80 % dei costi ammissibili. La soglia minima per un’azione «Formazione» è pari a €40.000.
 
Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 29 settembre 2015.
 
Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione al bando sono disponibili sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 243 del 24 luglio 2015 .

Data fine: 
29 Settembre, 2015