Internet più sicuro. Invito a presentare proposte

Scade il 23 maggio l'invito a presentare proposte per azioni indirette nell’ambito del programma unionale pluriennale per la protezione dei bambini che usano Internet e altre tecnologie di comunicazione (Internet più sicuro).

Scade il 23 maggio 2013 l'invito a presentare proposte per azioni indirette nell’ambito del programma unionale pluriennale per la protezione dei bambini che usano Internet e altre tecnologie di comunicazione (Internet più sicuro).
Il presente invito a presentare proposte è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 107 del 13 aprile 2013.
Il programma "Internet più sicuro" persegue quattro linee di azione:
 

  • sensibilizzazione del pubblico;
  • la lotta contro i contenuti illeciti e i comportamenti dannosi in linea;
  • promozione di un ambiente in linea più sicuro;
  • creazione di una base di conoscenze.

Il programma fa seguito al "Piano d’azione per l’uso più sicuro di Internet (2005-2008)".
Il programma di lavoro contiene ulteriori informazioni in merito a obiettivi, priorità, bilancio indicativo e tipi di azioni cui il presente invito fa riferimento, nonché alle regole di ammissibilità.
Ulteriori informazioni sulle modalità di preparazione e presentazione delle proposte e sulla procedura di valutazione figurano nella Guida del proponente.
 
 
La guida, il programma di lavoro ed eventuali ulteriori informazioni in merito al presente invito si possono ottenere consultando il sito web dedicato al Piano di azione.
La dotazione di bilancio indicativa per il presente invito, nel quadro del bilancio 2013, ammonta a 2.275.600 EUR di contributo unionale.
Le sovvenzioni destinate alle proposte pervenute in risposta al presente invito saranno concesse mediante convenzioni di finanziamento.
Dopo la valutazione delle proposte, sarà stilato un elenco delle proposte da finanziare. L’elenco può essere corredato di un elenco di riserva di proposte di qualità sufficiente, che saranno finanziate in funzione delle disponibilità di bilancio.
L’invito a presentare proposte nell’ambito del presente programma di lavoro è aperto a tutti i soggetti giuridici stabiliti negli Stati membri. È aperto inoltre alla partecipazione di tutti i soggetti giuridici stabiliti negli Stati EFTA che sono parti contraenti dell’accordo SEE (Norvegia, Islanda e Liechtenstein).
È aperto inoltre alla partecipazione di soggetti giuridici stabiliti in altri Stati alle condizioni previste all’articolo 2 della decisione sul programma, ammesso che sia stato sottoscritto un accordo bilaterale. Qualora siano selezionate a fini di finanziamento proposte presentate da soggetti giuridici di uno dei paesi citati, la firma della convenzione di finanziamento è subordinata all’adozione dei provvedimenti necessari affinché il paese in questione aderisca al programma mediante la firma di un accordo bilaterale. Le informazioni aggiornate sui paesi che partecipano al programma sono disponibili sul sito web del programma.
I soggetti giuridici stabiliti in paesi terzi diversi da quelli indicati sopra e le organizzazioni internazionali possono partecipare a tutti i progetti a proprie spese.
Azione 1 e azione 2: Rete Europea dei centri "Internet più sicuro"
Codice identificativo: 1.1. Piattaforma pilota per centri "Internet più sicuro"
Il programma sollecita proposte per un progetto pilota che persegua gli obiettivi seguenti:

  • pianificare, sviluppare e sottoporre a prova una piattaforma pilota per la condivisione delle risorse dei servizi e delle buone prassi per i centri "Internet più sicuro";
  • creare una banca dati pilota che rafforzi le capacità di rete delle linee di assistenza telefonica atte ad identificare la pornografia infantile e ad analizzare immagini e video di abusi su minori; i risultati del progetto devono essere resi accessibili alle linee di assistenza telefonica dei membri dell’INHOPE e alle autorità di contrasto durante e dopo la fine del progetto.

Le condizioni e i requisiti specifici per il suddetto progetto pilota sono illustrati con maggiori dettagli nel programma di lavoro.
I potenziali utenti finali/gruppi obiettivo della piattaforma pilota saranno almeno 10 centri "Internet più sicuro". 
Il progetto pilota dovrebbe terminare indicativamente entro ottobre 2014.
Tale progetto sarà realizzato come rete integrata e i coordinatori riceveranno fino al 100 % delle spese dirette ammissibili (quali definite nel modello di convenzione di finanziamento) ad esclusione dei costi indiretti (spese generali).
 
Azione 3: Promozione di un ambiente in linea più sicuro
Codice identificativo: 3.1. Rete Tematica: Rete di ONG per la protezione dei babini su internet
Il programma invita alla creazione di una rete tematica per la protezione dei bambini su Internet al fine di assicurare che la protezione e i diritti dei bambini figurino nell’ordine del giorno delle discussioni tra gli attori internazionali e nazionali relative alla governance di Internet, alla criminalità informatica e alla sicurezza online.
L’azione 1 della decisione n. 1351/2008/CE è intitolata "Sensibilizzazione del pubblico"; l’azione 2 è intitolata "Lotta contro i contenuti illeciti e i comportamenti dannosi in linea".
Le condizioni e i requisiti specifici per la suddetta rete tematica sono illustrati con maggiori dettagli nel programma di lavoro.
I costi del coordinamento e dell’attuazione della rete sono coperti fino al 100 % dei costi ammissibili diretti (come precisato nel modello di convenzione di finanziamento), ad esclusione dei costi indiretti (spese generali). I membri della rete provvedono alla copertura dei propri costi operativi, ad eccezione delle spese di viaggio relative alle riunioni della rete, che possono essere rimborsate nell’ambito del bilancio della rete.
La data di scadenza per la presentazione delle proposte è il 23 maggio 2013.

Data : 
13 Aprile, 2013
Data fine: 
23 Maggio, 2013