Invest in Med: uno studio per sensibilizzare al turismo eco-sostenibile

Nell'ambito del Programma Invest in Med è stato pubblicato un studio che verte sul settore turistico alberghiero in Egitto, Marocco e Tunisia. Lo studio sostiene che l’adozione di una strategia per il turismo sostenibile nella Regione del Mediterraneo offre sia l’opportunità di investire in un settore a elevato valore aggiunto, sia l’opportunità di sostenere altri settori e nuove tecnologie che contribuiscono alla sostenibilità ambientale.

Il turismo nei paesi del Mediterraneo rappresenta una risorsa economica vitale della regione: si è registrato infatti che essa ospita oltre un terzo del turismo internazionale e concentra un quarto delle strutture ricettive mondiali.

Attraverso la domanda crescente di servizi di turismo ecologico, questi paesi condividono anche l'attenzione per le questioni ambientali e la preoccupazione crescente rispetto alle risorse idriche, alle esigenze energetiche e alla produzione di rifiuti.

Rispondendo a questa richiesta, l’iniziativa BestMed finanziata dall’Unione europea ha pubblicato uno studio che analizza il mercato dei prodotti, dei servizi e delle tecnologie sostenibili pulite (tecnologie per la purificazione dell’acqua, efficienza energetica, dispositivi per il risparmio idrico e potenziale sviluppo della domanda).

BestMed – Business Eco-Sustainable Tourism in the Mediterranean area, supportato da Invest in Med, è stato lanciato innanzitutto per sostenere la sostenibilità ambientale del turismo, promuovendo la divulgazione di prodotti eco-sostenibili, tecnologie e servizi nel settore turistico alberghiero di Egitto, Marocco e Tunisia.

 

AllegatoDimensione
20110704094528best-med-study_en.pdf971.85 KB