ISEC - Prevention of and Fight against Crime

Scade il 19 marzo 2014 l'invito a presentare proposte nell’ ambito del Programma specifico “ISEC – Prevention of and Fight against Crime” - Programma Generale “Sicurezza e Salvaguardia delle Libertà”, volto a supportare azioni volte a contrastare il traffico di droga.

 
Le proposte devono rientrare nell’ambito di una delle seguenti priorità:

  • Codice di priorità EPSD: supporto all’implementazione del Patto Europeo contro le Droghe Sintetiche, con un focus specifico sulle nuove sostanze psicoattive (NSP), attraverso il miglioramento delle conoscenze relative alla catena di fornitura delle droghe (anche tramite internet), lo sviluppo di strumenti forensi per l’analisi delle NSP, la cooperazione fra le autorità competenti coinvolte, il supporto all’identificazione e la valutazione dei rischi derivanti dall’assunzione delle sostanze e lo scambio di migliori pratiche tra forze dell’ordine nella gestione di casi relativi alle NSP;
  • Codice di priorità TRN: programmi congiunti di formazione per autorità delle forze dell’ordine al fine di migliorare la capacità di colpire il traffico delle droghe, compreso quello al di fuori dei confini dell’Unione Europea;
  • Codice di priorità PLAT: creazione di e supporto a piattaforme di cooperazione che facilitino lo scambio di informazioni operative e assistenza tecnica al fine di prevenire e arrestare il crimine legato alle droghe;
  • Codice di priorità DISM: smantellamento di impianti di produzione e stoccaggio per la sintesi delle droghe e l’estrazione secondaria della cocaina;
  • Codice di priorità EPDT: supporto all’implementazione del Patto Europeo sul traffico internazionale delle droghe.

Le proposte devono identificare chiaramente a quale delle priorità sopra elencate fa riferimento il progetto.
Destinari dei progetti sono: agenzie di forze dell’ordine, altri attori e istituzioni pubblici e/o privati comprese autorità locali, regionali, nazionali, partner sociali, università, uffici statistici, organizzazioni non governative, partenariati pubblici/privati e altri organismi internazionali del settore.
 
Possono partecipare al bando organismi e organizzazioni stabilite negli Stati membri dell'UE dotati di personalità giuridica. Le domande presentate da persone fisiche non sono ammissibili. Organismi le organizzazioni a scopo di lucro possono presentare progetti soltanto in associazione con organizzazioni senza scopo di lucro o statali.
Le organizzazioni internazionali e gli organismi istituiti dall'Unione europea che rientrano nell'ambito dell'articolo 208 del Regolamento Finanziario non sono ammissibili al finanziamento e non possono presentare le domande. Possono partecipare in qualità di “associati”, ma i loro costi non saranno cofinanziati.
I soggetti che presentano la proposta devono risedere in uno stato membro UE.
 
Ogni persona giuridica può presentare diverse proposte, sia in qualità di coordinatore sia in qualità di partner, purché abbiano come oggetto progetti diversi.
 
I progetti possono essere transnazionali o nazionali.
Per i progetti transnazionali il partenariato deve essere composto da almeno due persone giuridiche pubbliche o private provenienti da almeno due diversi Stati Membri.
I progetti nazionali all’interno di un unico Stato Membro devono rispondere ai seguenti requisiti:

  • essere preparatori rispetto ad un futuro progetto transnazionale o ad azioni dell’Unione, oppure
  • essere complementari ad un progetto transnazionale o ad azioni dell’Unione, oppure
  • contribuire a sviluppare tecnologie e/o metodi innovativi che abbiano un potenziale di trasferibilità a livello europeo o ad altri Stati Membri o Paesi candidati all’adesione.

 
Il bilancio totale indicativo stanziato per il presente invito è pari a 5.000.000,00 euro.
Il contributo comunitario potrà coprire fino al 90% dei costi totali ammissibili. Il contributo comunitario richiesto non deve essere inferiore a 100.000,00 euro. I costi per i subcontratti non devono superare il 30% del budget totale.
Iprogetti devono avere una durata massima di 24 mesi.
Altre informazioni sono reperibili al seguente Link:
http://ec.europa.eu/justice/newsroom/grants/just_2013_isec_ag_en.htm
 

Tag: 
Data : 
27 Gennaio, 2014
Data fine: 
19 Marzo, 2014