JPI Patrimonio Culturale. Pubblicato il bando "Conservazione, Protezione e Uso"

Scade il 3 settembre 2019 il termine ultimo per la presentazione delle domande nell'ambito dell'invito a presentare proposte "Conservazione, Protezione e Uso" del Joint Programming Initiative on Cultural Heritage and Global Change pubblicato dalla Commissione europea.

Il presente invito a presentare proposte sostiene la ricerca di strategie, metodologie e strumenti per salvaguardare e utilizzare le componenti fisiche del patrimonio culturale. I progetti devono adottare un approccio globale per la conservazione del patrimonio europeo e facilitare la comprensione della storia, delle tradizioni e della cultura europee.

Il bando include quattro temi principali:

  • tema 1: analisi e modellizzazione del cambiamento;
  • tema 2: protezione sostenibile e avanzamento dei valori;
  • tema 3: gestione del patrimonio culturale a rischio;
  • tema 4: conservazione stratificata.

Le proposte progettuali possono essere presentate da un gruppo di ricerca composto da uno o più ricercatori coinvolti nella raccolta di dati, informazioni e fatti per il progresso di conoscenza, o lo sviluppo di strumenti e metodologie a condizione che siano ammissibili in base ai requisiti nazionali di idoneità del loro paese.

Sono ammissibili solo i possibili beneficiari localizzati nei paesi partecipanti al bando. 

I paesi partecipanti sono:  Bielorussia, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Italia, Lettonia, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna e Regno Unito.

La dotazione finanziaria italiana è di 750.000,00 euro.

Il contributo massimo per progetto è 250.000 euro se il progetto è coordinato da un

partecipante italiano e  di 150.000 euro se non è coordinato da un partecipante italiano.

Il finanziamento per gli enti di ricerca pubblici è pari a: 70% per la ricerca di base, 50% per la ricerca industriale e 25% per lo sviluppo sperimentale. 

Tag: 
Data : 
7 Giugno, 2019
Data fine: 
3 Settembre, 2019