L'UE impegna 47 milioni di euro a favore dell’istruzione superiore nei Paesi del Vicinato

La Commissione europea ha annunciato che verranno stanziati 47 milioni di euro per sostenere progetti in tema di istruzione superiore nei Paesi del Vicinato europeo e nella Russia nell’ambito del Programma Tempus, un incremento di quasi 17 milioni di euro rispetto al programma dell’anno scorso.

Il nuovo finanziamento migliorerà la didattica, i metodi di apprendimento e il materiale didattico e inoltre servirà ad aumentare le garanzie sulla qualità e la gestione delle istituzioni di istruzione superiore nei Paesi partner.

La presente decisione intende inoltre promuovere la retizzazione, i progetti congiunti e i partenariati tra le istituzioni di istruzione superiore dell’UE e dei paesi del vicinato. Il nuovo pacchetto finanziario del programma Tempus darà sostegno a circa 60 partenariati multilaterali, che mirano a modernizzare i programmi di studi, i metodi didattici e la gestione delle facoltà universitarie, delle scuole e delle università nei paesi del vicinato.

Il Commissario per l’Allargamento e la Politica di Vicinato europeo, Štefan Füle, ha sottolineato che investire nelle risorse umane è l’obiettivo chiave della Politica di Vicinato europeo. Verrà portata avanti una proficua collaborazione tra le istituzioni di istruzione superiore nell’UE e nei paesi del Vicinato europeo, contribuendo pertanto a condividere conoscenza, esperienza ed idee.