L'Unione europea pianterà 3 miliardi di alberi entro il 2030

Nell'ambito del Green Deal europeo, l'UE si impegna a piantare 3 miliardi di alberi entro il 2030.

L’Unione europea, nell’ambito del più ampio programma del Green Deal europeo, si è impegnata a piantare almeno 3 miliardi di alberi in Europa entro il 2030, rispettando quindi la strategia europea dell’Unione per la biodiversità.
In tal senso, l’Unione ha realizzato un software online che mostra ai cittadini il numero e il posizionamento degli alberi piantati nel corso del progetto. Si tratta del contatore MapMyTree che è stato realizzato e pubblicato il 9 dicembre 2021.
La mappa offre diverse opzioni per visualizzare dove sono stati piantati gli alberi in tutta l'UE. È possibile visualizzare gli alberi piantati per Paese o selezionare regioni specifiche. Le diverse tonalità di verde rappresentano la densità di alberi nelle rispettive aree geografiche.
La Commissione ha pubblicato la sua Strategia forestale dell'UE per il 2030 per migliorare la quantità e la qualità delle foreste dell'UE.
Gli alberi sono una parte fondamentale della soluzione per combattere il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità. Piantare nuovi alberi non è un'alternativa alla conservazione di quelli esistenti, ma un complemento a un'azione di conservazione più ampia.
Piantare 3 miliardi di alberi in più nell'UE entro il 2030 permetterà di:

  • aumentare la superficie forestale e la copertura arborea nell'UE;
  • migliorare la resilienza delle foreste e il loro ruolo nell'invertire la perdita di biodiversità;
  • mitigare e aiutare l'adattamento ai cambiamenti climatici;

Nell'UE, si stima che quasi 300 milioni di alberi siano cresciuti ogni anno tra il 2010 e il 2015. L'obiettivo è raddoppiare questi numeri per arrivare a 600 milioni di alberi coltivati all'anno. Ciò significa 3 miliardi di alberi in più entro il 2030.
Gli alberi aggiuntivi devono essere piantati e coltivati nel pieno rispetto dei principi ecologici. Dovrà essere piantato il giusto mix di specie arboree non solo nelle foreste, ma anche nelle aree rurali e urbane. Non si dovrebbero piantare alberi in aree di alto valore naturalistico.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul portale dedicato.