Meccanismo per Collegare l'Europa. Bandi per sovvenzioni nel settore delle infrastrutture di trasporto transeuropee

Il 3 marzo 2015 scade il termine per la presentazione delle candidature dei bandi nell'ambito del programma di lavoro pluriennale per la concessione di sovvenzioni nel settore delle infrastrutture di trasporto transeuropee nell’ambito del meccanismo per collegare l’Europa per il periodo 2014-2020.

 
La Commissione europea, direzione generale Mobilità e trasporti,  ha pubblicato quattro inviti a presentare proposte  nell’ambito del programma di lavoro pluriennale per la rete transeuropea di trasporto (TEN-T) per il periodo 2014-2020, al fine di concedere sovvenzioni ai seguenti obiettivi di finanziamento:
 
—   Obiettivo di finanziamento 1: Eliminare le strozzature e realizzare i collegamenti mancanti, accrescere l’interoperabilità ferroviaria e, in particolare, migliorare le tratte transfrontaliere - l’importo indicativo disponibile per le proposte selezionate ammonta a 5 954,786 milioni di EUR.
 
—   Obiettivo di finanziamento 2: Garantire nel lungo periodo sistemi di trasporto sostenibili ed efficienti, al fine di prepararsi ai futuri flussi di trasporto previsti e di consentire la decarbonizzazione di tutti i modi di trasporto mediante la transizione verso tecnologie di trasporto innovative a basse emissioni di carbonio ed efficienti sul piano energetico, ottimizzando nel contempo la sicurezza - l’importo indicativo disponibile per le proposte selezionate ammonta a 249 milioni di EUR.
 
—   Obiettivo di finanziamento 3: Ottimizzare l’integrazione e l’interconnessione dei modi di trasporto e accrescere l’interoperabilità dei servizi di trasporto, assicurando nel contempo l’accessibilità alle infrastrutture di trasporto - l’importo indicativo disponibile per le proposte selezionate ammonta a 731,24 milioni di EUR.
 
—   Obiettivo di finanziamento 4: Dotazione del fondo di coesione - l’importo indicativo disponibile per le proposte selezionate ammonta a 3 984,08 milioni di EUR.
 
La scadenza inizialmente prevista era il 26 febbraio 2015, si informa che è stata pubblicata una rettifica all’invito a presentare proposte sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea C 74, che sposta la scadenza delle candidature al 3 marzo 2015.
 
Il testo completo degli inviti a presentare proposte è disponibile all’indirizzo web.

Tag: 
Data : 
11 Settembre, 2014
Data fine: 
3 Marzo, 2015