Media 2007. Bando per il sostegno alla digitalizzazione dei cinema europei

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea, serie C 150 del 26 maggio 2012, è stato pubblicato un invito a presentare proposte EACEA per il sostegno alla digitalizzazione dei cinema europei.

Gli obiettivi globali del programma sono:

  • conservare e valorizzare la diversità culturale e linguistica europea e il patrimonio audiovisivo cinematografico, garantire l’accesso al pubblico dello stesso e favorire il dialogo tra le culture;
  • accrescere la circolazione e la visibilità delle opere audiovisive europee all’interno e all’esterno dell’Unione europea, intensificando fra l’altro la cooperazione fra le parti attive;
  • rafforzare la concorrenzialità del settore audiovisivo europeo nel quadro di un mercato europeo aperto e concorrenziale propizio all’occupazione, promuovendo fra l’altro i collegamenti tra i professionisti dell’audiovisivo.

L’obiettivo del piano relativo alla "digitalizzazione del cinema" è di incoraggiare le sale che proiettano una notevole percentuale di opere europee non nazionali a sfruttare le possibilità offerte dalla distribuzione digitale.

Il presente invito a presentare proposte si propone di favorire la transizione digitale delle sale che proiettano film europei, sostenendo i costi indiretti legati all’acquisto di un proiettore digitale ed è destinato agli operatori cinematografici europei indipendenti la cui attività principale è la proiezione di film.

I candidati devono essere stabiliti in uno dei seguenti paesi:

  • i 27 Stati membri dell’Unione europea,
  • i paesi SEE, la Svizzera e la Croazia,
  • Bosnia-Erzegovina (a condizione che portino a termine il processo di negoziato e formalizzino la partecipazione di questo paese al programma MEDIA).
  • Le organizzazioni dei candidati devono:
  • essere sale cinematografiche di prima visione (che presentino nella loro programmazione film europei in prima visione, nel termine massimo dei dodici mesi successivi all’uscita nazionale),
  • essere aperte al pubblico da almeno 3 anni,
  • disporre di un sistema di biglietteria e di dichiarazione dell’incasso,
  • disporre di almeno uno schermo e 70 poltrone,
  • avere effettuato almeno 520 proiezioni annuali per le sale permanenti (ossia sale cinematografiche aperte al pubblico almeno 6 mesi l’anno), 300 proiezioni annuali per sale con un unico schermo (30 proiezioni al mese) e almeno 30 proiezioni al mese per cinema all’aperto/estivi (cinema che operano per meno di 6 mesi all’anno),
  • l’anno precedente sono stati venduti almeno 20 000 biglietti d’ingresso per cui è stato pagato il prezzo regolare.

I candidati che dispongono o disporranno di un proiettore grazie a un integratore terzo, in seguito alla firma di un accordo VPF, non saranno ammessi a beneficiare del sostegno.
Sono considerati ammissibili al sostegno, i cinema la cui programmazione nel 2011 sia stata dedicata almeno per il 50 % a film europei; di questi, almeno il 30 % dev’essere composto da film europei non nazionali.
Un film è ritenuto europeo se è conforme alla definizione del programma MEDIA di tali film in base al sistema di sostegno selettivo e al sistema di sostegno automatico del cinema.
I film che sono già stati classificati sono elencati nella banca dati film europei:
 

Un film è ritenuto europeo se è conforme alla seguente definizione:

  • qualsiasi opera recente di fiction (compresi i film d’animazione) o documentario, di durata non inferiore a 60 minuti, che soddisfi le seguenti condizioni:
  • l’opera è prodotta a maggioranza da uno o più produttori con sede in un paese partecipante al programma MEDIA. Per essere considerate produttori effettivi, le società di produzione devono essere accreditate. Per determinare chi sia l’effettivo produttore, si possono anche considerare altri elementi come il controllo creativo, la proprietà dei diritti di sfruttamento e la quota dei profitti,
  • l’opera dev’essere realizzata con la partecipazione significativa di professionisti che abbiano nazionalità o residenza in uno dei paesi partecipanti al programma MEDIA.

Il bilancio annuale stimato concesso al cofinanziamento dei progetti ammonta a 2 000 000 EUR.

La data di scadenza per l’invio delle candidature è fissato entro il 31 luglio 2012.
Le linee guida e i moduli di candidatura sono disponibili sul sito web dedicato al programma.
 

Data : 
26 Maggio, 2012
Data fine: 
31 Luglio, 2012