PAC. Bando per il sostegno a favore di azioni di informazione (scadenza: 30/09/2011)

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea serie C 212 del 19 luglio 2011 è stato pubblicato un invito a presentare proposte per il sostegno a favore di azioni di informazione riguardanti la politica agricola comune.

Il presente invito è inteso a sollecitare la presentazione di proposte riguardanti il finanziamento di azioni di informazione ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 814/2000 del Consiglio, nel quadro degli stanziamenti di bilancio per l'esercizio 2012.

Il presente invito a presentare proposte riguarda azioni di informazione da realizzare (fasi di preparazione, attuazione, controllo e valutazione) tra il 1 o marzo 2012 e il 28 febbraio 2013.
Un'azione di informazione è un'operazione integrata informativa autonoma e coerente, organizzata sulla base di un unico bilancio. Le azioni di questo tipo possono variare da una semplice serie di conferenze ad una campagna di informazione completa che comprende vari tipi di azioni e di strumenti di informazione/comunicazione pubblica.

Le azioni di informazione devono mirare a:

  • far conoscere meglio la PAC, la sua storia e la sua evoluzione, nonché le sue prospettive di evoluzione nell'ambito delle proposte di riforma, nel paese interessato/a livello europeo,
  • destare l'interesse di un pubblico quanto più numeroso possibile, soprattutto nelle zone urbane, sul ruolo dell'agricoltura e dello sviluppo rurale nella nostra società, avendo cura di valorizzare le molteplici funzioni degli agricoltori.

Le azioni di informazione dovranno assumere la forma di campagne di informazione di ampia portata comprendenti una o più attività del tipo di quelle menzionate qui di seguito:

  • produzione e distribuzione di materiale multimediale e/o audiovisivo di carattere innovativo e originale (programmi radiofonici e/o televisivi di tipo "reality", dibattiti, videoclip,
  • campagne pubbliche di affissione in luoghi di grande passaggio (metropolitana, stazioni ecc.),
  • eventi del tipo "fattoria in città" ecc.,
  • eventi mediatici,
  • conferenze, seminari e gruppi di lavoro specializzati destinati ad un pubblico ben definito.

Destinatari dei progetti di cui al presente invito sono la popolazione in generale (in particolare i giovani nelle aree urbane), i mass media, la società civile e gli operatori del mondo rurale.

Il presente invito a presentare proposte riguarda azioni di informazione da realizzare (fasi di preparazione, attuazione, controllo e valutazione) tra il 1 o marzo 2012 e il 28 febbraio 2013, ma la cui esecuzione deve assolutamente svolgersi nel 2012.
La dotazione complessiva disponibile per le azioni di informazione da eseguire in forza del presente invito a presentare proposte è di 3.250.000 EUR.
Per ciascuna azione di informazione può essere richiesta alla Commissione una sovvenzione di importo compreso tra 100 000 EUR e 500 000 EUR (incluso rimborso forfettario delle spese di personale) per le azioni di cui al punto 2.2.

Ogni richiedente può presentare domanda per una sola azione di informazione per esercizio finanziario.
La domanda viene presentata utilizzando gli appositi moduli disponibili al seguente indirizzo internet.
 

I richiedenti possono redigere la domanda in una qualsiasi delle lingue ufficiali dell'Unione. Tuttavia, per facilitare il rapido spoglio delle domande, si invitano i richiedenti a redigerle inglese o francese. Qualora ciò non sia possibile, i richiedenti dovrebbero almeno accludere una traduzione del contenuto del modulo 3 in inglese o in francese.

La data di scadenza per la presentazione delle proposte è il 30 settembre 2011.

Tag: