Il Parlamento europeo approva il Programma Europa Creativa

Il 19 novembre il Parlamento europeo ha approvato il nuovo programma della Commissione europea “Europa creativa”.

 
Con il nuovo programma Europa Creativa, la Cultura, il cinema, la televisione, la musica, la letteratura e altri settori correlati riceveranno un sostegno di 1,46 miliardi di euro per i prossimi sette anni (9% in più rispetto al precedente periodo di programmazione).
 
 
Il nuovo programma Europa Creativa è composta dai due sottoprogrammi Cultura (31% del bilancio) e MEDIA (56% del bilancio), il primo si occuperà delle arti dello spettacolo e visive, il patrimonio culturale e altri ambiti, mentre il secondo erogherà finanziamenti al settore cinematografico e audiovisivo.
 
 
La cooperazione strategica, le misure trasversali e il nuovo strumento di garanzia finanziaria (operativo dal 2016), saranno sostenute da un filone intersettoriale (13% del bilancio).  
 
 
Inoltre, Europa Creativa sosterrà le iniziative “Le Capitali europee della cultura”, il  “Marchio del patrimonio europeo”, le “Giornate europee del patrimonio” e i cinque premi europei (Europa Nostra per la conservazione del patrimonio culturale, premio dell’UE per l’architettura contemporanea, premio unionale per la letteratura, premi europei Border Breakers Awards e il premio unioneale MEDIA).
 
 
Il programma Europa Creativa sarà adottato definitivamente dal Consiglio nelle prossime settimane ed entrerà in vigore nel gennaio 2014.
 
 
Maggiori informazioni sul sito web di Rapid