Programma CIP. Bando eco-innovation

Sul sito web della Commissione europea è stato pubblicato il bando europeo "Eco-Innovation" nell'ambito del Programma per la Competitività e l'Innovazione (CIP).

L'Agenzia Esecutiva per la Competitività e l'Innovazione – EACI - ha pubblicato l'invito a presentare proposte per progetti pilota e progetti di prima applicazione commerciale, nel campo dell'innovazione e dell'eco-innovazione. L'invito è stato pubblicato nell'ambito del Programma Competitività e Innovazione (CIP) al fine di sostenere "ogni forma di innovazione che mira al progresso dimostrabile e significativo verso l'obiettivo dello sviluppo sostenibile, attraverso la riduzione dell'impatto sull'ambiente o il raggiungimento di un uso responsabile e più efficiente delle risorse naturali, compresa l'energia”. Il programma CIP contribuisce a colmare il divario tra ricerca e innovazione e a promuovere tutte le forme di innovazione.

Gli obiettivi del programma CIP sono:

  • promuovere la competitività delle imprese, in particolare delle PMI;
  • promuovere tutte le forme di innovazione, compresa l’ecoinnovazione;
  • accelerare lo sviluppo di una società dell’informazione sostenibile, competitiva, innovativa e capace d’integrazione; 
  • promuovere l’efficienza energetica e fonti energetiche nuove e rinnovabili in tutti i settori, compresi i trasporti.


CIP Eco-Innovation
supporta progetti nell’ambito dei seguenti obiettivi:

  • promuovere l’adozione di nuovi ed integrati approcci alla eco innovazione nei settori quali la gestione ambientale e di prodotti, processi e servizi più sostenibili;
  • incoraggiare la creazione di soluzioni ambientali, migliorando il mercato e rimuovendo le barriere alla penetrazione sul mercato. Tali soluzioni sono intese ad includere i nuovi prodotti, processi, tecnologie o servizi;
  • migliorare la capacità di innovazione delle piccole e medie imprese.

I progetti finanziati devono trovarsi nella condizione di essere stati tecnicamente già dimostrati ma di aver bisogno di ulteriori incentivi, al fine di penetrare significativamente sul mercato.

Nell’ambito di CIP Eco-Innovation vi sono delle aree tematiche considerate prioritarie, ma il bando ne prevede anche altre. Tali priorità tematiche sono:

  • Materiali di riciclaggio
  • Edilizia sostenibile
  • Settore alimentare e bevande
  • Business verde ed acquisti intelligenti
  • Acqua

 I progetti possono essere presentati da uno o più enti. I soggetti devono essere persone giuridiche, sia pubbliche sia private e devono essere stabiliti in uno dei seguenti territori:

  • paesi membri dell’UE,
  • paesi EFTA (Norvegia, Islanda e Liechtenstein),
  • Paesi associati e candidati che beneficiano di una strategia di pre-adesione, Paesi dei Balcani Occidentali ed altri Paesi terzi, qualora vi siano degli accordi stipulati con la UE.

Lo stanziamento finanziario complessivo per questo bando ammonta a 34.830.000 EUR.

La sovvenzione concessa nell’ambito di CIP Eco-Innovation copre al massimo il 50% delle spese totali ammissibili per il progetto.

La data di scadenza per la presentazione delle proposte è il 6 settembre 2012.

 

Data : 
15 Maggio, 2012
Data fine: 
6 Settembre, 2012