Programma CIP. Bando per la promozione di soluzioni tecnologiche nei veicoli elettrici (scadenza: 30/04/2012)

Sul sito web della Direzione Generale "Imprese e Industria" della Commissione europea, è stato pubblicato nell'ambito del "Programma quadro per la competitività e l'innovazione - CIP", un invito a presentare proposte per la "Promozione di soluzioni tecnologiche nei veicoli elettrici" - 29/G/ENT/CIP/12/C/N05S00

Il presente invito mira a favorire la diffusione sul mercato di tecnologie innovative nei veicoli elettrici è una priorità fondamentale della Strategia europea per i veicoli puliti ed efficienti sul piano energetico, illustrate nella Comunicazione della Commissione adottata nel mese di Aprile 2010 (COM 2010/0186/final).

Come parte della strategia, la Commissione ha istituito un quadro completo di strumenti volti a sostenere lo sviluppo dell'industria e del mercato dei veicoli elettrici. Ciò include l'adeguamento del quadro normativo per le specificità dei veicoli elettrici, il coordinamento più forte delle misure atte ad influenzare la domanda - quali incentivi finanziari e di sostegno alla ricerca industriale - e sviluppo dell'innovazione. I veicoli elettrici offriranno soluzioni promettenti per rendere il trasporto su strada pulito, efficiente e a basso consumo; tuttavia, ci sono ancora una serie di sfide importanti da superare, tra
le quali alcune resistenze da parte dei consumatori.  Per dissipare ogni dubbio, pertanto, occorre informare i consumatori in merito alle varie
possibilità, ai vantaggi e agli aspetti pratici di questo tipo di veicoli.

L'obiettivo generale del presente invito è di aumentare il livello di consapevolezza sociale circa le elevate prestazioni dei veicoli elettrici e dei benefici del loro utilizzo dal momento che alcune caratteristiche specifiche di tali veicoli possono aver creato un certo grado di riluttanza da parte
del pubblico all'acquisto degli stessi. Di conseguenza le proposte dovrebbero trattare fondamentalmente il tema della mobilità elettrica e richiamare l'attenzione del pubblico sull'argomento in modo che i potenziali consumatori siano in grado di conoscere in maniera adeguata le future auto elettriche.
I destinatari dell'azione saranno, a parte il grande pubblico, anche gli appassionati di auto e i media, specifici gruppi di interesse, come costruttori di veicoli, fornitori di energia, ONG e governi.

L'invito si compone di due lotti corrispondenti a due obiettivi specifici:

  • Lotto 1: costruzione di un'auto elettrica progettata per la concorrenza
  • Lotto 2: organizzazione di un evento dimostrativo con la presenza dell'auto elettrica costruita

Sono ammissibili le domande presentate da soggetti giuridici stabiliti in uno dei seguenti paesi (paesi partecipanti)

  • Stati membri dell'UE
  • paesi dell'EFTA e del SEE: Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Norvegia
  • i paesi candidati: Croazia, FYROM, Turchia
  • altri paesi: Israele, Serbia, Montenegro, Albania

Il bilancio massimo assegnato dalla Commissione per questo invito a presentare proposte è di 2.300.000 €;
Modalità di partecipazione:
Il budget verrà ripartito nel seguente modo: al Lotto 1 saranno destinati 2.000.000 € e i restanti 300.000 € al Lotto 2
Il sostegno finanziario della Commissione coprirà il 50% del totale dei costi ammissibili. La data prevista di avvio dell'azione è fissata al 15 luglio 2012 (data indicativa) e la durata massima delle azioni è di 4 mesi.
Termine ultimo
per presentare le proposte è fissato al 30 aprile 2012.
Ulteirori informazioni sull'invito sono disponibili sul portale europa.

Data : 
1 Marzo, 2012
Data fine: 
30 Aprile, 2012