Programma EIE Invito a presentare proposte per l'"Iniziativa integrata Build Up Skills"

Sul sito web della Direzione Generale Energia della Commissione europea, è stato pubblicato l'invito a presentare proposte 2012 dell'iniziativa integrata Build Up Skills con scadenza 30 aprile 2013, nell'ambito del programma Energia Intelligente Europa.

L'obiettivo del programma Energia intelligente per l'Europa II ("IEE II") è di assicurare un'energia sicura e sostenibile per l'Europa a prezzi competitivi, attraverso azioni volte a:

  • incoraggiare l'efficienza energetica e l'uso razionale delle risorse energetiche;
  • promuovere le fonti d'energia nuove e rinnovabili e incoraggiare la diversificazione energetica;
  • promuovere l'efficienza energetica e l'uso di fonti d'energia nuove e rinnovabili nei trasporti.

Il programma, in particolare, contribuisce alla realizzazione della Strategia UE 2020 e facilita l'attuazione del Piano d'azione UE per l'energia efficiente e della Direttiva sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili.

Il programma copre azioni nei seguenti settori:

  • efficienza energetica e uso razionale delle risorse energetiche (SAVE);
  • fonti di energia nuove e rinnovabili (ALTENER);
  • energia e trasporti (STEER);
  • iniziative integranti vari settori specifici di SAVE, ALTENER e STEER o relative ad alcune priorità dell'UE.

Il presente invito fa riferimento all'iniziativa integrata build up skills - Sustainable Building Workforce – iniziativa per la formazione e qualificazione nel campo dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili - Pillar II.

Tutti i candidati devono essere persone giuridiche, pubbliche o private, aventi sede in uno dei 27 Stati membri dell'UE, in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e in Croazia.

Potrà essere firmata una convenzione di sovvenzione anche con soggetti giuridici con sede in Paesi Terzi, purché tali Paesi abbiano già compiuto i passaggi fondamentali per entrare nel Programma "Energia Intelligente per l'Europa". Il Programma EIE è aperto anche alla partecipazione del Centro comune di ricerca della Commissione europea e alle organizzazioni internazionali, in questo secondo caso sempre alle condizioni sopra citate.
Le domande devono essere presentate da un gruppo di almeno tre soggetti giuridici indipendenti, ciascuno con sede in un paese diverso.

La sovvenzione coprirà al massimo il 75% delle spese ammissibili.

La data di scadenza per la presentazione delle proposte è il 30 aprile 2013.

Tag: 
Data : 
1 Ottobre, 2012
Data fine: 
30 Aprile, 2013