Programma Hercule II. Invito a presentare proposte per assistenza tecnica (scadenza: 01/09/2010)

Sul sito dell'Ufficio europeo Anti-Frode OLAF è stato pubblicato un invito a presentare proposte per assistenza tecnica verso servizi incaricati dell'applicazione della legge contro le frodi e sistemi di riconoscimento automatico dei container Hercule II.

La missione dell'Ufficio europeo Anti - Frode OLAF è di proteggere gli interessi finanziari dell'Unione Europea, combattere le frodi, la corruzione e tutte le altre attività illegali, anche all'interno delle istituzioni europee. Questo bando rientra nel “Programma di Finanziamento sull'Assistenza Tecnica per combattere le Frodi” adottato dalla Commissione come parte del Programma di lavoro annuale per il 2010.

L'obiettivo specifico del presente bando è quello di fornire supporto tecnico sull'utilizzo da parte delle autorità nazionali di speciali strumenti e metodi di indagine nella lotta alle frodi e alla corruzione, e supporto tecnico per rafforzare le ispezioni di container e rimorchi lungo i confini europei, inclusa la lotta contro le sigarette di contrabbando. La Commissione contribuisce all'acquisto di equipaggiamento tecnico per unità tecnico- operative e di sistemi di riconoscimento automatico dei codici dei container.

Le azioni devono essere finalizzate al supporto tecnico e/ o operativo. I progetti devono essere principalmente rivolti all'acquisto di equipaggiamento tecnico per applicare speciali metodi investigativi nella lotta alle frodi e all'acquisto o miglioramento dell'equipaggiamento tecnico per il riconoscimento automatico dei codici e targhette sui container lungo i confini europei.

Le azioni complementari dovrebbero includere anche l'organizzazione di seminari o corsi di formazione per funzionari legati a queste attività.

Questo bando è principalmente rivolto ad Amministrazioni nazionali o regionali, come dogane o polizia, pienamente competenti e specificamente rivolte alla lotta contro le frodi. In particolari casi può essere diretto a servizi incaricati dell'applicazione della legge in Paesi al di fuori l'Unione Europea che promuovono il rafforzamento delle azioni comunitarie volte a proteggere gli interessi finanziari, come previsto dal programma Hercule.

Il budget totale a disposizione è di 3.750.000 EUR; per questa seconda scadenza del bando sono disponibili 1.750.000 EUR, più i fondi inutilizzati restanti dalla prima scadenza. Le sovvenzioni saranno concesse fino a un massimo del 50% del totale delle spese ammissibili.

Il termine ultimo per presentare le domande è il 1 settembre 2010.

Tag: