Programma Hercule II. Invito a presentare proposte per la lotta contro le frodi (scadenza 15/10/2010)

<p> E&#39; stato pubblicato, sul sito web dell&#39;Ufficio europeo Anti - Frode OLAF, un invito a presentare proposte per attivit&agrave; di formazione nell&#39;area della lotta contro le frodi nell&#39;ambito del programma comunitario &quot;Hercule II&quot;.</p>

Il programma "Hercule II" promuove attività rivolte a rendere l'Unione Europea più efficace nella lotta alle frodi, incluso il contrabbando di sigarette. Questo bando esprime l'intenzione di OLAF a sostenere le attività di formazione che contribuisco in modo preventivo e/ o operativo alla lotta contro le frodi e la corruzione che possono colpire gli interessi finanziari comunitari. Tale bando rientra nelle “Misure generali per combattere le frodi - Hercule II”.

Le azioni finanziabili sono:

  • attività formative;
  • seminari;
  • conferenze;
  • ogni altri tipo di attività/ evento che serve a raggiungere gli obiettivi anti- frode (incluse misure per combattere il contrabbando di sigarette).

Queste attività dovrebbero:

  • incoraggiare lo scambio di esperienze tra le Autorità degli Stati membri e la diffusione di conoscenza generale e operativa nei campi interessati;
  • far conoscere l'OLAF al più ampio pubblico possibile, così da instaurare una cooperazione sia a livello nazionale che internazionale attraverso una migliore comprensione delle relazioni tra UE ed enti nazionali;
  • creare reti tra Stati membri, Paesi entranti e candidati e Paesi terzi, in modo da facilitare lo scambio di informazioni, esperienze e buone pratiche, rispettando le tradizioni dei diversi Stati membri.

Queste azioni devono concludersi entro il 31 maggio 2011.

Il presente bando è destinato a soggetti sotto forma di associazioni:

  • amministrazioni nazionali o regionali di uno Stato membro, di uno Stato entrante o candidato, che promuovono il rafforzamento delle azioni comunitarie nel campo della protezione degli interessi finanziari della Comunità;
  • istituti di ricerca che hanno avuto personalità giuridica almeno per un anno e sono stabiliti o operanti in uno Stato membro, di uno Stato entrante o candidato, che promuovono il rafforzamento delle azioni comunitarie nel campo della protezione degli interessi finanziari della Comunità;
  • enti no- profit che hanno avuto personalità giuridica almeno per un anno e sono stabiliti o operanti in uno Stato membro, di uno Stato entrante o candidato, che promuovono il rafforzamento delle azioni comunitarie nel campo della protezione degli interessi finanziari della Comunità.

Il budget totale a disposizione è di 300.000 EUR, più i fondi rimasti inutilizzati dal primo termine di scadenza del bando (31 maggio 2010).

OLAF finanzierà fino a un massimo del 80% delle spese totali ammissibili. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 15 settembre 2010.
La documentazione relativa all'invito a presentare proposte è disponibile sul sito web dell'OLAF.
 

Tag: