Programmi UE 2014-2020. La Commissione presenta la proposta "Europa creativa" nel settore audiovisivo e culturale

Il nuovo programma comunitario "Europa creativa 2014-2020" prenderà le mosse dalle esperienze e dai risultati positivi degli attuali programmi Cultura e MEDIA che promuovono i settori culturali e audiovisivi da più di vent'anni.

Il bilancio proposto per "Europa creativa", pari a 1,8 miliardi di euro, rappresenta un aumento del 37% rispetto agli attuali livelli di spesa
La proposta della Commissione "Europa creativa" :

  • consentirà a 300 000 artisti e operatori culturali e alle loro opere di ricevere finanziamenti per raggiungere nuove categorie di pubblico al di là dei loro confini nazionali;
  • più di 1 000 film europei riceveranno un sostegno alla distribuzione consentendo loro di essere visti dal pubblico di tutta Europa e del mondo;
  • almeno 2 500 sale cinematografiche europee riceveranno finanziamenti che consentiranno loro di assicurare che almeno il 50% dei film in esse proiettati siano europei;
  • più di 5 500 libri e altre opere letterarie riceveranno un sostegno alla traduzione consentendo ai lettori di apprezzarli nella loro lingua materna;
  • migliaia di organizzazioni e operatori del mondo della cultura beneficeranno di una formazione per acquisire nuove abilità e per rafforzare la loro capacità di operare su scala internazionale;
  • i progetti finanziati dal programma raggiungeranno un pubblico di almeno 100 milioni di persone.